Parco del Mincio
Natura
Gli habitat protetti, il paesaggio e il territorio
Foto della testata
Condividishare-facebookshare-twittershare-googleplusshare-linkedinshare-mailshare-Whatsapp
Versione per la stampa Versione per la stampa
Torna alla versione classica
Home » Territorio » L'area protetta e le Riserve Naturali

Alto Mincio

Compreso tra Peschiera del Garda (VR) e Goito (MN), nel suo tratto superiore il fiume Mincio attraversa l'anfiteatro morenico del Garda e i suoi caratteristici terrazzi di ghiaia dell'alta pianura. Pur in un ambiente fortemente plasmato dall'uomo, le colline moreniche conservano al loro interno scrigni naturali di ineguagliabile fascino, che beneficiano dell'azione del fiume e che sono caratterizzati dalla presenza di boschi termofili, fontanili, torbiere, zone umide, arbusteti e prati aridi.

Sui pendii si estendono boschi dominati da roverella, cerro e carpino nero, che sono anche terreno fecondo per orchidee e gigli rossi, e per pregiate specie fungine come il porcino nero e l'ovolo buono. I boschi sono inoltre la "casa" di numerose specie di uccelli, in particolare merli, usignoli, fringuelli, rigogoli e upupe. Ecosistemi di grandissimo valore botanico, i prati aridi sono una composizione di graminacee, orchidee, elementi tipici della flora alpina, dove si incontrano frequentemente il ramarro e il mustiolo, il più piccolo ramarro europeo.

Il clima mite per la vicinanza del Lago di Garda e la natura dei versanti collinari hanno inoltre favorito lo sviluppo di pregiati vigneti da cui generano rinomati vini D.O.C. e I.G.T., e l'insediamento di elementi mediterranei spontanei come l'ulivo e il mandorlo.

Area di assoluto pregio ambientale è la Riserva Naturale di Castellaro Lagusello, che racchiude un laghetto, la zona umida circostante e la zona collinare del Monte Tondo, su una superficie complessiva di 138,6 ettari.

Loc. Bassa dei Bonomi, Ontaneto
La Riserva Naturale di Castellaro Lagusello
2017 © Ente Parco del Mincio
Piazza Porta Giulia, 10 - 46100 Mantova (MN)
Tel 0376/391550 - Fax 0376/362657
Email: info@parcodelmincio.it
Posta certificata: parco.mincio@pec.regione.lombardia.it